Olio d’oliva e olio di ricino contro la stitichezza, funzionano? - LO SAPEVI CHE? - YOVIS REGOLA

LO SAPEVI CHE?

Olio d’oliva e olio di ricino contro la stitichezza, funzionano?

L'uso di olio di ricino e olio d'oliva possono aiutare contro la stitichezza: una tendenza che trova le sue radici nella medicina popolare, ma che si basa anche su prove scientifiche.

Per saperne di più
Olio d’oliva e olio di ricino contro la stitichezza, funzionano? - LO SAPEVI CHE? - YOVIS REGOLA

La frequenza e normalità dei movimenti intestinali differiscono da persona a persona. Mentre è vero per tutti che meno di tre movimenti a settimana significano stitichezza. Le cause della stitichezza sono legate a vari fattori, dalla predisposizione alle fonti alimentari, come un basso apporto di fibre, oppure ancora possono dipendere da un effetto collaterale dei farmaci. L'uso di olio di ricino e olio d'oliva possono aiutare contro la stitichezza: una tendenza che trova le sue radici nella medicina popolare, ma che si basa anche su prove scientifiche.

Olio d'oliva per l'intestino

Il composto primario all'interno dell'olio d'oliva è l'acido oleico, che è presente nel 72% dell'olio ed è noto come acido grasso monoinsaturo o MUFA. I grassi presenti nell'olio d'oliva possono avere effetti benefici per la salute, come la riduzione del colesterolo totale e del rischio di sviluppare malattie cardiache. Altri ingredienti bioattivi includono fenoli polari, lignani, flavonoidi, squalene, acidi fenolici, acidi triterpenici e alcoli triterpenici. L'olio d'oliva aiuta a ridurre la stitichezza perché facilita l'idratazione delle feci. E anche se la comunità scientifica sta ancora studiando i suoi effetti benefici a livello tecnico, è sicuramente un valido alleato per migliorare la situazione. Chiaramente... senza esagerare!

Olio di ricino contro la stitichezza

L'uso di olio di ricino per scopi medicinali risale al tempo degli antichi egizi. Il derivato della pianta di ricino viene utilizzato per alleviare naturalmente molti fastidi che includono anche il bruciore di stomaco, i crampi mestruali e addirittura lividi, scottature e ascessi. Uno dei principali usi medicinali dell'olio di ricino nei tempi moderni è quello di alleviare la stitichezza in quanto agisce come un lassativo stimolante. Il Pruistat Digestive Wellness Center ha decretato che l'olio di ricino stimola le pareti dell'intestino tenue, che aiutano a promuovere il movimento delle feci impattate e ostacolano l'assorbimento dell'umidità da parte dell'intestino per impedire che le feci si secchino. Una volta ingerito, l'olio di ricino può migliorare la materia fecale interessata in cinque ore.

Conclusione

L'uso di olio di ricino per alleviare la stitichezza è un vecchio metodo riconosciuto, ma non significa che sia la soluzione ideale per voi. L'olio d'oliva d'altro canto funziona in modo più delicato, ma potrebbe non essere efficace come desiderate. Parlatene con il medico curante per saperne di più, e non dimenticate che è possibile integrare l'alimentazione con i fermenti lattici probiotici e le fibre di Yovis Regola: l'integratore alimentare che favorisce la motilità intestinale, stimolando la crescita e l’attività della flora batterica già presente nell’intestino.